Cerasuolo d’Abruzzo Doc Valentini

  • Produttore: Azienda Agricola Valentini
  • Provenienza: Italia - Abruzzo
  • Tipologia Vino: Cerasuolo
  • Filosofia: Biologico
  • Gradazione: 12.5%
  • Note di degustazione: Vino Rosé
  • Formato: 75 cl

ABBINAMENTI
  • - Carni bianche preparazioni complesse
  • - Cucina etnica speziata
  • - Primi piatti regionali saporiti
  • Prodotto singolo
    91,50 €
  • Confezione da 6 prodotti
    549,00 €
- +

Scarica la scheda del prodotto
100% secure payments

  • Produttore: Azienda Agricola Valentini
  • Provenienza: Italia - Abruzzo
  • Tipologia Vino: Cerasuolo
  • Filosofia: Biologico
  • Gradazione: 12.5%
  • Note di degustazione: Vino Rosé
  • Formato: 75 cl

ABBINAMENTI
  • - Carni bianche preparazioni complesse
  • - Cucina etnica speziata
  • - Primi piatti regionali saporiti

Approfondimento

Il Cerasuolo d’Abruzzo è l’incredibile espressione delle uve Montepulciano della famiglia Valentini. Vinificato con fermentazione spontanea in grandi botti di rovere senza controllo delle temperature e senza filtrazioni, viene lasciato maturare, nelle stesse botti, per un periodo di 12 mesi, ai quali seguono altri 1-2 anni in bottiglia. Di color rosa cerasuolo intenso, al naso si avverte un pregiato ventaglio di sentori di piccoli frutti rossi, sottobosco, castagna e spezia dolce. Gusto fresco, di bella struttura, elegante e minerale con un finale intenso e persistente. Da abbinare a piatti, sia primi che secondi, a base di carne.

Azienda Agricola Valentini

L’Azienda Agricola Valentini nasce nel 1600 a Loreto Aprutino, in provincia di Pescare: da secoli la nobile famiglia Valentini, di origine spagnola, lavora queste terre con cura e dedizione. Oggi l’azienda è guidata da Francesco Paolo Valentini, affiancato dalla moglie Elena e dal figlio Gabriele. Francesco Paolo è un uomo innamorato del suo lavoro e dei suoi vini: trascorre la maggior parte del suo tempo in vigna perché, come lui stesso ama affermare, "...il gran lavoro è in vigna, in cantina faccio poco, lascio al vino la libertà di esprimersi".

Sono 70 gli ettari, all’interno della tenuta, coltivati a vigneto ma, per libera scelta della Famiglia, vengono imbottigliate e messe in vendita al massimo 50 mila bottiglie all’anno. Da ogni singolo ettaro di vigna vengono prodotte non più di 536 litri di vino, per 715 bottiglie. Nessuna altra cantina in Italia adotta una politica così restrittiva con il solo obiettivo di offrire vini di qualità.

I vini di Valentini non sono biologici e nemmeno biodinamici: sono vini artigianali, prodotti nel rispetto della materia prima e del consumatore. In vigna i trattamenti sono effettuati con prodotti tradizionali, usati da secoli, sostanzialmente a base di rame e zolfo. In cantina la fermentazione è spontanea, senza lieviti selezionati e senza temperatura controllata. Non rinnegano l’utilizzo dell’anidride solforosa, utilizzata sempre con prudenza e parsimonia: “è stata talmente demonizzata – dice Francesco Paolo Valentini - che ci si è scordati che con l’anidride solforosa si fanno le cure termali. A scanso di equivoci, però, sia chiaro: ritengo che il miglior stabilizzante del vino sia l’uva sana”.

Quello prodotto dall’azienda Agricola Valentini non è il vino tipicamente richiesto dal mercato: assecondare il mercato porta spesso purtroppo a realizzare prodotti standardizzati, senza anima, e non è questa la filosofia della Famiglia Valentini. «Il vino che faccio è quello che piace a me, cosicché quando trovo chi lo apprezza so che ha idee e gusti simili ai miei e quindi non avrò problemi a soddisfare le sue esigenze anche in futuro. La filosofia più seguita attualmente scaturisce invece dalla scelta di fare il prodotto che richiede il mercato. Con il risultato di dar vita a vini magari perfetti anche sotto il profilo organolettico ma standardizzati, tutti simili uno all’altro».

Ha conseguito vari premi:2011 Azienda Agricola Valentini è eletta “Cantina dell’anno” da Vini d’Italia. 2012:  Il Trebbiano d' Abruzzo della cantina Valentini ottiene il titolo di Miglior vino d'Italia in un concorso organizzato dal sommelier Luca Gardini e dal critico Andrea Grigraffini, con una giuria composta da enologi e da critici illustri italiani ed esteri. 2015: Il Trebbiano d’Abruzzo Valentini 2010 è stato il primo vino bianco a ricevere un punteggio di 20/20 da La Guida l’Espresso ai Vini d’Italia 

Scopri tutti i prodotti Azienda Agricola Valentini

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

Product added to wishlist
Product added to compare.