Cristal Rosè Vintage 2012

  • Produttore: Louis Roederer
  • Provenienza: Francia
  • Tipologia Vino: Champagne AOC
  • Gradazione: 12.5%
  • Dosaggio: Brut
  • Note di degustazione: Champagne Rosè
  • Formato: 75 cl

ABBINAMENTI
  • - Antipasti di pesce e crostacei crudi
  • - Antipasti di pesce saporiti
  • - Primi piatti con salse di pesce
  • Prodotto singolo
    579,50 €
  • Confezione da 6 prodotti
    3.477,00 €
- +

Scarica la scheda del prodotto
100% secure payments

  • Produttore: Louis Roederer
  • Provenienza: Francia
  • Tipologia Vino: Champagne AOC
  • Gradazione: 12.5%
  • Dosaggio: Brut
  • Note di degustazione: Champagne Rosè
  • Formato: 75 cl

ABBINAMENTI
  • - Antipasti di pesce e crostacei crudi
  • - Antipasti di pesce saporiti
  • - Primi piatti con salse di pesce

Approfondimento

Colore rosa salmone con riflessi dorati.

Effervescenza regolare ed estremamente fine. Bouquet sobrio e di rara eleganza. Gli aromi sottili ed evanescenti si presentano sotto forma di profumi delicati, così intrecciati e complessi che è molto difficile descriverli. È un invito a prendersi il tempo necessario per lasciarsi travolgere da questo vino che si svela al proprio ritmo. È il signore del tempo!... Si sprigionano eleganti note acidule, fresche e precise: scorza di agrumi, yuzu, frutti di bosco, mandarino, lampone, fragola di bosco... poi sfumature tostate e mandorle... e infine note fresche e vegetali di verbena e bergamotto...

Bocca agile, animata da un’effervescenza di incredibile finezza: le bollicine alleggeriscono la materia e la struttura fruttata. L’impressione dominante rimane la serenità, la delicatezza del frutto fresco e la forza della freschezza acidula del gesso. Il finale rivela una magnifica e prolungata evanescenza.

Louis Roederer

La Maison Louis Roederer crea vini da oltre due secoli. La nascita di grandi champagne richiede un ritmo lento, pazienza e moderazione.  Roederer è una delle sole quattro maison oggi in Champagne che appartiene ancora oggi ai discendenti del suo fondatore, divenendo un unicum nel momento in cui, nella sua lunghissima storia, il controllo della maison è stato continuativo, indipendente e totalmente in mano alla stessa famiglia sin dal 1776. È nel 1833 che Louis Roederer decise di andare controcorrente rispetto a quelli che erano gli usi della regione: mentre tutti acquistavano le uve dai viticoltori, lui puntò sui migliori vigneti a disposizione per poter controllare totalmente il ciclo produttivo. Una scelta che si rivelò vincente, come quella di piantare solo Pinot Noir e Chardonnay perché ritenuti gli unici vitigni adatti a vini di lungo invecchiamento, ben 240 ettari di proprietà per 3,5-4 milioni di bottiglie; tra questi ben 140 ettari in biodinamica decretano Roederer come il più grande produttore bio della regione.

Scopri tutti i prodotti Louis Roederer
Product added to wishlist
Product added to compare.