Picolit Colli Orientali del Friuli DOCG

  • Produttore: Marco Sara
  • Provenienza: Italia - Friuli VG
  • Tipologia Vino: Picolit
  • Filosofia: Biologico
  • Gradazione: 14%
  • Note di degustazione: Vino da dessert passito bianco
  • Formato: 50 cl

ABBINAMENTI
  • - Dessert a base di creme
  • - Formaggi erborinati
  • - Formaggi saporiti
  • Prodotto singolo
    27,90 €
  • Confezione da 6 prodotti
    167,41 €
- +

Scarica la scheda del prodotto

  • Produttore: Marco Sara
  • Provenienza: Italia - Friuli VG
  • Tipologia Vino: Picolit
  • Filosofia: Biologico
  • Gradazione: 14%
  • Note di degustazione: Vino da dessert passito bianco
  • Formato: 50 cl

ABBINAMENTI
  • - Dessert a base di creme
  • - Formaggi erborinati
  • - Formaggi saporiti

Approfondimento

Luigi Veronelli è sempre stato un grande amante e sostenitore del Picolit, vitigno a bacca bianca, autoctono del Friuli, la tradizione racconta che si coltivasse già ai tempi dei romani, le prime documentazioni storiche risalgono al 1682, noto in tutto il mondo per lo splendido passito che si realizza con le sue uve. E' facilmente individuabile perchè sui grappoli si sviluppano pochi acini, a causa di una malattia congenita, l'aborto floreale: ogni grappolo porta pochi acini e molto piccoli, circa il 30% di un grappolo di una varietà comune, questo però fa sì che a maturazione raggiunta i chicchi siano particolarmente dolci, questa caratteristica che da il nome al vitigno e quindi al vino. Dal 2006 vi è una DOCG ad esso dedicata, Colli Orientali del Friuli Picolit. Deriva da piante di 50 anni di media, appassimento forzato per circa 70 giorni, fermentazione e affinamento in barriques di secondo passaggio per 12 mesi.

Oro smagliante. Olfatto di stoffa nobile e policromatica: ananas candito, frutta secca, gelatina di agrumi, croccantino mandorle e nocciole, pappa reale, legno tostato si fondono a pungenti sensazioni salmastre. Sorso didascalico, un concentrato di cremosa dolcezza messa in riga da impetuosa sapidità, lascia a bocca aperta l’intramontabile eco di miele amaro e frutta secca tostata.

Marco Sara

L’Azienda Agricola Marco Sara si trova nei Colli Orientali del Friuli, precisamente a Savorgnano del torre, in provinica di Udine, nella parte più fredda. Qui coltiva otto ettari di vigneto, (la grande parte con vecchi impianti di 50-60 anni) che si trovano tra i 175 e i 300 m.s.l.m. e poggiano sul cosiddetto Flysh, che è un misto di “ponca”, la parola che in friulano identifica la marna, ed arenaria, è un terreno piuttosto povero di nutrienti e poco permeabile, molto compatto e con una buona presenza minerale. I vigneti di Marco sono tanti piccoli appezzamenti dislocati nella fascia collinare del comune di Povoletto; scelti nel tempo in modo da rispettare determinate caratteristiche icosì da poter esprimere al meglio il territorio. I Cru sono due; il Riu Falcon dove sono presenti le vigne di Picolit, di Friulano e di Verduzzo, caratterizzato da temperature fresche e terreno argilloso, che permette sia di avere dei buoni risultati con i vitigni a bacca bianca sia di poter lavorare con la botrytis cinerea, e il Cru Roncus caratterizzato da una buona escursione termica tra giorno e notte nella fase di maturazione e dove vengono allevati il Refosco, lo Schioppettino e il Cabernet Franc. Marco da subito ha abbracciato la filosofia biologica, e per lui vino significa responsabilità, sostenibilità, equilibrio degli esseri viventi; lavoro artigianale che tiene conto del passato ma guarda al futuro, quindi no prodotti chimici di sintesi come diserbanti e pesticidi, e in cantina con fermentazioni spontanee con lieviti indigeni, tecniche di cantina senza ausili di correzioni e additivi e la parsimonia nell’uso dell’anidride solforosa. I vini di Marco rispettano i concetti di bevibilità, territorialità, sensibilità umana e profondità.

Scopri tutti i prodotti Marco Sara

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

Product added to wishlist
Product added to compare.