Knuckle Pils

  • Produttore: Bonavena Brewing
  • Provenienza: Italia - Campania
  • Aspetto: Dorata
  • Gradazione: 5%
  • Amaro: 3.5/6
  • Formato: 33 cl
  • Stile: Pilsner

ABBINAMENTI
  • - Antipasti di verdure
  • - Aperitivo
  • - Carni bianche cotture semplici e veloci
  • - Cucina etnica speziata
  • - Frittura di pesce
  • - Grigliata di maiale
  • - Piatti vegetariani etnici
  • Prodotto singolo
    3,40 €
  • Confezione da 6 prodotti
    20,40 €
- +

Scarica la scheda del prodotto

  • Produttore: Bonavena Brewing
  • Provenienza: Italia - Campania
  • Aspetto: Dorata
  • Gradazione: 5%
  • Amaro: 3.5/6
  • Formato: 33 cl
  • Stile: Pilsner

ABBINAMENTI
  • - Antipasti di verdure
  • - Aperitivo
  • - Carni bianche cotture semplici e veloci
  • - Cucina etnica speziata
  • - Frittura di pesce
  • - Grigliata di maiale
  • - Piatti vegetariani etnici

Approfondimento

Knuckle significa nocca: mai nome fu più azzeccato per una birra che combatte a mani nude. Pochi ingredienti ed una fermentazione lenta a temperature polari, che danno a questa tedesca un’impronta unica e originale.

Una birra caratterizzata da intense note di panificato, rotonda ma con un finale amaro secco ed erbaceo. Una birra da godere a grosse e grasse bevute.

Bonavena Brewing

Nome di lunga tradizione, Caulier è un Birrificio belga fondato nel 1848 e recentemente tornato attivo con l’acquisizione del marchio da parte di Eric Coppieters, che ha dato un’impronta innovativa al gruppo producendo la prima (e dicono unica) birra “naturalmente senza zucchero”.

Ma partiamo dalle origini. Al tempo della nascita del birrificio Caulier le birre venivano prodotte localmente, in piccoli lotti e solo con ingredienti naturali. Le birre erano molto meno zuccherine e molto più gustose di quelle che siamo abituati a bere oggi. All’epoca infatti le birre al di sopra dei 28 gr di malto per litro pagavano tasse più alte: Caulier decise di fare un sacrificio e di pagare una maggiorazione sulle imposte con il vantaggio però di aver più libertà nel creare birre con gusti diversi e più intensi.  Fu allora che nacque la Pearl 28.

La storia del birrificio ci porta fino al 2008, anno in cui Eric Coppieters, stanco di bere birre di poco gusto e alto contenuto zuccherino, decise di cercare una soluzione per produrre una birra diversa. Ci sono voluti quattro anni per trovare finalmente quello che stava cercando: un processo naturale unico per produrre birre a basso contenuto di carboidrati con un gusto intenso e unico.

Si tratta di un metodo di produzione che consuma tutti gli zuccheri di origine amidacea naturalmente contenuti nella birra, trasformandoli in alcol. Questo innovativo metodo produttivo rende la birra Caulier meno calorica anche di altre birre dalla gradazione alcolica più bassa, rendendola adatta anche ai diabetici.

È stata davvero una scommessa vinta: a quel tempo nessuno della comunità della birra artigianale pensava che una birra artigianale a basso contenuto di carboidrati potesse avere un futuro.

Scopri tutti i prodotti Bonavena Brewing

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

Product added to wishlist
Product added to compare.