Monte Rossa Franciacorta Docg Cabochon Fuoriserie n24 Brut Sans année

  • Produttore: Società Agricola Monte Rossa
  • Produttore: Monte Rossa
  • Nome: Cabochon Fuoriserie n24
  • Nazione: Italia
  • Regione: Lombardia
  • Zona di produzione: Cazzago San Martino - Bornato (BS)
  • Denominazione: Franciacorta Docg
  • Categoria: Vino bianco spumante metodo classico
  • Dosaggio: Brut
  • Vitigno: Chardonnay - Pinot Nero
  • Annata: Sans année
  • Gradazione: 12.5%
  • Formato: 75 cl
  • Confezione: Cofanetto in cartone
  • Allergeni: Solfiti

ABBINAMENTI
  • - Antipasti di pesce e crostacei crudi
  • - Crostacei leggeri
  • - Cucina etnica di pesce
ferrowine.it Reviews with ekomi.it
  • Prodotto singolo
    76,20 €
  • Confezione da 6 prodotti
    457,17 €
- +

Scarica la scheda del prodotto

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

  • Produttore: Società Agricola Monte Rossa
  • Produttore: Monte Rossa
  • Nome: Cabochon Fuoriserie n24
  • Nazione: Italia
  • Regione: Lombardia
  • Zona di produzione: Cazzago San Martino - Bornato (BS)
  • Denominazione: Franciacorta Docg
  • Categoria: Vino bianco spumante metodo classico
  • Dosaggio: Brut
  • Vitigno: Chardonnay - Pinot Nero
  • Annata: Sans année
  • Gradazione: 12.5%
  • Formato: 75 cl
  • Confezione: Cofanetto in cartone
  • Allergeni: Solfiti

ABBINAMENTI
  • - Antipasti di pesce e crostacei crudi
  • - Crostacei leggeri
  • - Cucina etnica di pesce

Approfondimento

Vino dal colore giallo dorato brillante con riflessi verdolini. Al naso si percepiscono i profumi agrumati di lime e cedro, di fiori d’acacia e camomilla, note dolci di frutta disidratata, miele e uva passa e chiude con timbri balsamici di timo e eucalipto e sfumature tostate di caffè. Il sorso è pieno, la struttura densa e profonda, la bollicina fine e compatta, l’acidità croccante conduce alla chiusura dai toni iodati.

Prodotto con il 20% di vini di riserva e l’80% di uve dell’annata: Chardonnay al 70% e Pinot Nero per il restante 30%, provenienti dai vigneti Pratone, Barek, Brolo, Palo e Nespoli siti sulle colline moreniche di Bornato. Le uve di ciascun vigneto, selezionate e vendemmiate manualmente, subiscono la pressatura soffice e vengono vinificate separatamente in botti di rovere da 250 litri. Dopo l’assemblaggio della cuvée il vino sosta sui lieviti in bottiglia per almeno 36 mesi, dosaggio “Brut”.

Società Agricola Monte Rossa

Sul versante meridionale del lago d'Iseo, si estendono circa 2.800 ettari di vigneti che sorgono su terreni morenici accumulatisi durante le glaciazioni del Pleistocene. Questa zona era conosciuta nel periodo medievale come "Curtes Francæ", un termine che indicava l'esenzione fiscale dei monasteri locali. Oggi, con il nome di Franciacorta, che ha ottenuto il riconoscimento Doc nel 1967 e successivamente la Docg nel 1995, è rinomata per la produzione di spumanti di qualità. Ci sono circa 100 cantine che producono 20 milioni di bottiglie all'anno, utilizzando principalmente i vitigni Chardonnay, Pinot Nero e Pinot Bianco. Dal 2017 è permesso l'utilizzo massimo del 10% di Erbamat, una varietà autoctona della zona. Oltre alla denominazione base sono previste anche “Rosé” e “Satèn” (Brut, da uve a bacca bianca e caratterizzato da una sovrapressione inferiore alle 5 atmosfere), inoltre tutte e tre le tipologie posso essere specificate dai termini “Millesimato” o “Riserva”. Il periodo minimo di affinamento sui lieviti è di 18 mesi per la versione base, 24 mesi per il Rosé ed il Satèn, 30 mesi per i millesimati e 60 mesi per le riserve.

La storia della cantina ha inizio nel 1972 quando l’imprenditore Paolo Rabotti con il supporto della moglie Paola Rovetta intraprese la strada della viticoltura nella sede storica che si trova sul punto più alto della collina che domina Bornato, costituita da una villa padronale di origine quattrocentesca, una scenografica scalinata in marmo bianco del 1700 e splendidi giardini con uliveti secolari, roseti e piante aromatiche. Qui, al centro di un vigneto che ripercorre la storia delle forme di allevamento: dagli impianti a pergola delle origini fino al cordone speronato in uso oggi, è posta la vasca originale in acciaio in cui con passione sono state vinificate le uve per produrre le prime bottiglie di Franciacorta della cantina. Dal 1992 la direzione della cantina è portata avanti con entusiasmo e spirito innovativo dal figlio Emanuele.

Monte Rossa attualmente gestisce 70 ettari di vigneto e produce circa 500000 bottiglie ogni anno: da questi numeri nasce l’idea di Emanuele di creare la moderna cantina di 8000 metri quadrati che si trova a Barco di Cazzago San Martino, posizione logisticamente più strategica. Realizzata nel 2020, si sviluppa su 3 livelli, collegati da un’iconica scala centrale: nel livello più basso sono concentrate tutte le attività produttive, nel livello centrale trovano sede gli uffici direzionali e operativi e al livello superiore si trova l’area ospitalità. Si tratta di una Cantina ipogea, ecocompatibile ed ecosostenibile, interamente pensata e progettata per la produzione di Franciacorta che dialogano con il territorio che la circonda.

Scopri tutti i prodotti Società Agricola Monte Rossa
Product added to wishlist
Product added to compare.