Tempranijo Rosso Lazio Igt

  • Produttore: Casale del Giglio
  • Provenienza: Italia - Lazio
  • Tipologia Vino: Tempranillo
  • Gradazione: 14.5%
  • Note di degustazione: Vino rosso strutturato
  • Formato: 75 cl

ABBINAMENTI
  • - Molluschi saporiti
  • - Primi piatti regionali saporiti
  • - Zuppe di pesce
  • Prodotto singolo
    19,90 €
  • Confezione da 6 prodotti
    119,39 €
- +

Scarica la scheda del prodotto
100% secure payments

  • Produttore: Casale del Giglio
  • Provenienza: Italia - Lazio
  • Tipologia Vino: Tempranillo
  • Gradazione: 14.5%
  • Note di degustazione: Vino rosso strutturato
  • Formato: 75 cl

ABBINAMENTI
  • - Molluschi saporiti
  • - Primi piatti regionali saporiti
  • - Zuppe di pesce

Approfondimento

Il Tempranillo è un vitigno di origine spagnola coltivato nella Ribera del Duero e in Rioja: è una varietà che si è adattata molto bene al clima mediterraneo ventilato ed ai terreni freschi e profondi, come quelli di Casale del Giglio, nella zona denominata “Valle” dove il “Tempranijo” ha trovato ambientazione ideale.

Fermentazione spontanea e molto lenta, una ulteriore fase di macerazione sulle bucce per estrarre la maggior quantità possibile di tannini e, in fine, affinamento in tonneau di ciliegio solo per una piccola frazione di vino, che varia dal 15 al 20% a seconda dell’annata, mentre la rimanente parte viene conservata in serbatoi di acciaio inox.

Colore molto intenso con sentori fruttati di lampone, ribes nero e aromi di sottobosco, avvolti da una nota dolce di marasca matura. Al gusto è ricco e molto concentrato con note speziate e fruttate, esaltate da una consistente presenza di tannini molto dolci. Al retrogusto lungo e persistente, si adatta bene a lunghi affinamenti in bottiglia.

Vitigno: Tempranillo 100%

Casale del Giglio

Casale del Giglio è stata fondata nel 1967 dal Dott. Berardino Santarelli, originario di Amatrice, e si trova nell’Agro Pontino in località Le Ferriere, Comune di Aprilia, in provincia di Latina, circa 50 km a sud di Roma.

Questo territorio, rappresentava, rispetto ad altre zone del Lazio e di altre Regioni d’Italia, un ambiente tutto da esplorare dal punto di vista vitivinicolo. Per questa ragione nel 1985 si diede vita al progetto di ricerca e sviluppo “Casale del Giglio”, autorizzato dall’Assessorato all’Agricoltura della Regione Lazio.

I modelli di coltivazione viticola ai quali si sono ispirate queste ricerche sono quelli praticati a Bordeaux, in Australia ed in California, che sono territori esposti all’influenza della costa, esattamente come l’Agro Pontino, che beneficia dell’influenza del Mar Tirreno.

Secondo la filosofia di Casale del Giglio, «lo sviluppo futuro della vitivinicoltura Italiana non risiede solamente nel consolidamento dell’immagine di zone dalla grande tradizione, ma anche nel raggiungimento, attraverso opportune scelte viticole ed enologiche, di produzioni di alto livello, caratterizzate dal giusto rapporto qualità-prezzo, in territori ancora poco conosciuti dal punto di vista del loro potenziale qualitativo viticolo ed enologico».

Ad oggi Casale del Giglio ha provveduto a riconvertire a filare tutti i suoi 180 ettari di vigneto e ad introdurre nuove varietà caratterizzate dall’alto grado di interazione qualitativa con il Territorio. L’attuale produzione dell’azienda Casale del Giglio offre una gamma di 23 prodotti : bianchi, rosati e rossi, una Vendemmia Tardiva, tre grappe e un olio extra vergine.

Scopri tutti i prodotti Casale del Giglio
Product added to wishlist
Product added to compare.