Valtellina Superiore Sassella Le Coppelle Docg

  • Produttore: Caven
  • Provenienza: Italia - Lombardia
  • Tipologia Vino: Nebbiolo
  • Gradazione: 13%
  • Note di degustazione: Vino rosso strutturato
  • Formato: 75 cl

ABBINAMENTI
  • - Cucina etnica speziata
  • - Formaggi saporiti
  • - Tagli manzo con cotture lunghe
  • Prodotto singolo
    15,90 €
  • Confezione da 6 prodotti
    95,38 €
- +

Scarica la scheda del prodotto
100% secure payments

  • Produttore: Caven
  • Provenienza: Italia - Lombardia
  • Tipologia Vino: Nebbiolo
  • Gradazione: 13%
  • Note di degustazione: Vino rosso strutturato
  • Formato: 75 cl

ABBINAMENTI
  • - Cucina etnica speziata
  • - Formaggi saporiti
  • - Tagli manzo con cotture lunghe

Approfondimento

Citato fin dall'epoca carolingia, il Nebbiolo in Valtellina si è diffuso grazie all'attività dei monaci. I vigneti sorretti da muretti in pietra a secco si ergono sulla fascia pedemontana esposta a sud fra i 280 e i 750 metri. Un paesaggio verticale delineato e costruito da generazioni e generazioni, che non solo sono riuscite a disgregare la roccia, ma hanno anche vinto pendenze e dirupi, costruendo chilometri e chilometri di muretti a secco e trasportando parte della terra dal fondovalle ai ripidi pendii delle Alpi.

Le Coppelle rappresenta la porta d’ingresso ai nebbioli di Valtellina, i vigneti sono a un'altitudine tra i 300 e i 400 m. s.l.m. , di oltre 60 anni, affinamento, in parte in tonneaux di secondo e terzo passaggio, in parte in botte di rovere da 35 hl per 12 mesi, poi in serbatoi di acciaio inox e vasche di cemento.

Emana aromi intensi di frutta rossa, floreali, speziati. Eleganza di sapidità e tannini alla base di un sorso piacevole e lungo. 

Caven

L’Azienda Agricola Caven Camuna è stata fondata nel 1982 dai fratelli Stefano e Simone Nera. Il nome deriva dal fatto che in tempi remoti in località Caven, dove si trova la sede dell’azienda, risiedeva la civiltà Camuna, della quale sono venuti alla luce reperti archeologici di un certo valore storico.

Inizialmente la proprietà della cantina si limitava al vigneto sito in località Caven: una superficie di 5 ettari situati nel comune di Teglio, ad una altitudine di 650 metri s.l.m. Negli ultimi anni l’Azienda Agricola Caven ha speso le proprie energie e risorse nell’acquisto di diversi vigneti nelle varie zone del Valtellina Superiore D.O.C.G.: Inferno, Sassella, Grumello e Valgella e, ad oggi, l’azienda dispone di circa 30 ettari di vigneti che la rende la prima azienda agricola vitivinicola in Valtellina per superficie vitata a disposizione.

Il vitigno coltivato prevalentemente è il Nebbiolo, eccezionale vitigno autoctono della Valtellina e da sempre chiamato dai Valligiani “Chiavennasca. Oltre ai vigneti impiantati a Nebbiolo, l’azienda agricola possiede un vigneto a Cabernet Sauvignon ed un altro vigneto a Chardonnay ed Incrocio Manzoni 6.0.13. ed ed è proprio il vigneto di Cabernet Sauvignon, situato nel comune di Teglio ad un’altitudine di 650 metri s.l.m, l’orgoglio della Cantina: fu impiantato nel 1984 da un allora giovane Stefano Nera che, ancora studente, era sicuro che questo vitigno, non comune in questa zona d’Italia, avrebbe dato risultati straordinari.

Il vino nasce in vigna, questa è la filosofia della Cantina Caven. In particolare la potatura, sia quella secca che quella verde, sono le operazioni colturali più importanti, già dal primo anno di vita della barbatella. Altro aspetto al quale l’azienda presta la massima cura è la vendemmia, che in Valtellina avviene verso la prima decade di ottobre. Una volta vinificate le uve, il vino affina per almeno due anni, di cui uno in botti di rovere, così come prescritto dal Disciplinare di produzione dei vini a D.O.C.G. di Valtellina che è molto esigente, complesso e rigoroso.

Scopri tutti i prodotti Caven

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

Product added to wishlist
Product added to compare.