Pignolo DOC Friuli

  • Produttore: Ronchi di Cialla
  • Provenienza: Italia - Friuli VG
  • Tipologia Vino: Pignolo
  • Gradazione: 13.5%
  • Note di degustazione: Vino rosso strutturato
  • Formato: 75 cl

ABBINAMENTI
  • - Carne di manzo tagli nobili
  • - Carni bianche preparazioni complesse
  • - Primi piatti con salse di selvaggina
  • Prodotto singolo
    24,90 €
  • Confezione da 6 prodotti
    149,40 €
- +

Scarica la scheda del prodotto
100% secure payments

  • Produttore: Ronchi di Cialla
  • Provenienza: Italia - Friuli VG
  • Tipologia Vino: Pignolo
  • Gradazione: 13.5%
  • Note di degustazione: Vino rosso strutturato
  • Formato: 75 cl

ABBINAMENTI
  • - Carne di manzo tagli nobili
  • - Carni bianche preparazioni complesse
  • - Primi piatti con salse di selvaggina

Approfondimento

Presso il produttore. Macerazione prolungata per circa 20 giorni; rimontaggi due volte al giorno; lieviti indigeni. Elevazione in barriques di rovere francese (80%) e rovere di slavonia (20%) per 30 mesi seguiti da ulteriori 20 mesi di affinamento in bottiglia. Potenziale invecchiamento presso l’acquirente: 10-15 anni.

Rosso rubino cupo con riflessi violacei. Caldo e vinoso. Prevalgono i frutti rossi maturi su un fondo gradevolmente speziato e balsamico. Pieno e voluminoso, caldo; tannini morbidi ed acidita’ bilanciata; finale molto lungo e persistente.

Ronchi di Cialla

Ronchi di Cialla è una cantina a conduzione strettamente familiare, fondata nel 1970 da Dina e Paolo Rapuzzi. I figli Pierpaolo ed Ivan sono la generazione “nata sulla vigna”.

Prende il nome di Cialla una piccola valle orientata da Nord-Est a Sud-Ovest, racchiusa da boschi di castagni, querce e ciliegi selvatici, nella zona Doc Colli Orientali del Friuli e ufficialmente riconosciuta con decreto Ministeriale per la coltivazione di soli vitigni autoctoni friulani (bianchi: Verduzzo, Picolit e Ribolla Gialla; neri: Refosco dal Peduncolo rosso e Schioppettino) e produzione di vini d’invecchiamento.

Questa zona gode di un microclima eccezionale e particolarmente favorevole per la coltivazione della vite

Il vigneto della cantina Ronchi di Cialla si estende per 26 ettari e viene coltivato secondo un’agricoltura integrata a basso impatto ambientale, che prevede l’uso esclusivo di prodotti di contatto o biologici.

La famiglia Rapuzzi dal 2011 ha investito in un vigneto sperimentale in cui sono state piantate più di 40 varietà di vitigni nell’intendo di salvaguardare quelli a rischio di estinzione e di valorizzare gli autoctoni, quali Ribolla Gialla, Verduzzo e Picolit per i bianchi; Refosco, Schioppettino e Pignolo per i rossi.

Scopri tutti i prodotti Ronchi di Cialla
Product added to wishlist
Product added to compare.